Scoprite tutti i prodotti disponibili per Natale >>
MENU

Qualità pietra "Create"

Le pietre Edenly sono tagliate con che prevede la consegna dei diamanti precisione per rivelare tutto il loro splendore e la loro bellezza.

I DIAMANTI NATURALI

Edenly propone diamanti naturali certificati che rispettano i più alti standard qualitativi. Essi sono conformi al processo di Kimberley, che garantisce la provenienza legale dei diamanti e non da zone di guerra.Il colore di un diamante si misura con l’aiuto di una scala internazionale dei colori che li classifica da D (incolore) a Z (colore giallo). Da Edenly, troverete solo diamanti incolori o quasi incolori (da D a H) e le cui eventuali inclusioni non sono visibili a occhio nudo (SI).Edenly accompagna ogni gioiello con un certificato che indica il peso e la qualità del diamante. Per le creazioni su misura, con un diamante superiore a 0.50 carati, è fornito un certificato dell’istituto IGI (International Gemological Institute).





Per saperne più su come scegliere il tuo diamante > 

I DIAMANTI DI LABORATORIO

Ancora una volta all’avanguardia, Edenly vi offre, attraverso il suo strumento di creazione su misura « Create », la possibilità di scegliere un diamante sintetico come pietra centrale del vostro anello. Si tratta di diamanti di nuova generazione creati dall’uomo, che in laboratorio riproduce il processo chimico naturale all’origine della loro formazione e della loro composizione. Sono chimicamente e visivamente identici. La sola differenza risiede nella loro origine: creati intenzionalmente in laboratorio dall’uomo per il diamante sintetico, creati nella terra milioni di anni fa per un concorso di circostanze naturali favorevoli e contingenti per il diamante naturale. Ne consegue che il diamante naturale è meno raro e meno prezioso, è fino al 30% meno caro del diamante naturale. Rappresenta così una bella alternativa per un budget più saggio ma non potrà sostituire il carattere prezioso ed emozionale associato al diamante naturale, che scintilla nella roccia dalla notte dei tempi. Per saperne di più sul diamante di laboratorio > 



LE PIETRE COLORATE

Le nostre pietre preziose di vari colori rispettano i migliori standard di qualità. Questa qualità si riferisce alla bellezza e all'intensità del colore della pietra così come alla trasparenza e alla qualità del suo taglio: "Very Good" da Edenly. Le eventuali inclusioni, presenti principalmente nelle gemme di dimensioni importanti, sono assolutamente normali e naturali.

Tutte le nostre pietre sono pietre naturali. Di conseguenza, il loro colore e la loro intensità possono variare da una pietra all’altra; è questo a conferire loro il carattere unico e prezioso.
Il colore rappresentato sul nostro strumento di creazione è stato calibrato il più vicino possibile alla realtà ma, tenuto conto dell’unicità di ogni pietra, il colore sullo schermo non può essere contrattuale.





IL RUBINO
Il rubino e lo zaffiro appartengono alla stessa famiglia poichè si formano nelle stesse condizioni geologiche. La differenza si trova nelle loro composizioni chimiche poichè i rubini sono ricchi di cromo, che conferisce loro il caratteristico colore rosso. Al contrario degli zaffiri, i cristalli di rubino grezzi sono meno voluminosi, dunque i rubini superiori ai 2 carati sono molto rari e di conseguenza molto cari.

I giacimenti di rubini più conosciuti in gioielleria e alta gioielleria si trovano in Asia, in Birmania e in Africa orientale.

A seconda della loro provenienza, i rubini avranno delle variazioni nel colore e nelle inclusioni che dipendono dalla natura della roccia nella quale si sono formati e dalle condizioni della loro cristallizzazione. I rubini hanno un’ampia scala di tonalità che può andare dal rosso rosato al viola, passando per una palette di rossi più o meno intensi.

Le inclusioni nel rubino non sono in nessun caso segno di cattiva qualità. Costituiscono anzi una garanzia di autenticità della vostra pietra informandovi sulla sua storia e le sue origini. Queste inclusioni sono minerali che si formano nelle stesse condizioni in cui si formano i rubini. Vi era un’epoca in cui gli artisti amavano donare alle loro compagne dei rubini con inclusioni molto visibili.

In generale ai rubini viene data forma tonda o ovale. Ma altri tagli, come il taglio a goccia, princesse o marchesa riescono a valorizzarli benissimo.





LO SMERALDO
La particolarità dello smeraldo è il suo colore verde molto caratteristico. Questo colore è il risultato di più elementi chimici che, in varia percentuale, si inseriscono nel cristallo e gli conferiscono la sua tonalità verde, che può andare dal verde scuro al verde più chiaro.

I giacimenti di smeraldo si trovano in diversi paesi quali la Colombia, lo Zambia, il Brasile, l’Afghanistan….

A seconda del luogo d’origine e della roccia nella quale si formano, gli smeraldi presentano delle variazioni nell’intensità del colore, della brillantezza, della durezza e delle dimensioni: il colore può variare dal verde scuro al verde chiaro.

La grande maggioranza degli smeraldi racchiude delle inclusioni dovute alla loro storia durante il processo di cristallizzazione (dell’acqua sotto forma di goccioline o anche di cristalli di altri minerali). Tutte queste inclusioni sono assolutamente normali anche nell’alta gioielleria. Oltre ad essere un sigillo di autenticità, contribuiscono a rendere unica ogni pietra e possono costituire un elemento che invita a una maggiore contemplazione della pietra.

Il più delle volte gli smeraldi sono tagliati nel taglio smeraldo, ovvero un rettangolo. E’ la forma che si avvicina maggiormente al cristallo grezzo iniziale.Altri tagli vengono utilizzati, ad esempio il taglio brillante (=rotondo), a goccia, princesse…





LO ZAFFIRO
Lo zaffiro fa parte della stessa famiglia dei rubini. Cristallizza in condizioni geologiche specifiche. Gli zaffiri presentano un’ampia declinazione di colori che spazia dal blu scuro quasi nero, all’azzurro. Il loro colore dipende dal luogo d’origine e dalle condizioni nelle quali si sono formati.

Gli zaffiri contengono generalmente meno inclusioni dei rubini e degli smeraldi, anche se in certi casi se ne possono trovare alcune assolutamente normali e che provano l’autenticità della pietra.. di solito poco numerose, le inclusioni non interferiscono in nessun modo con la brillantezza né con il colore dello zaffiro. Le inclusioni possono anche aiutare uno specialista a tracciare la storia della pietra.

Esistono vari giacimenti di zaffiri al mondo, i più conosciuti sono: il Cachemire, la Birmania, Ceylon, l’Africa orientale, la Tailandia, lo Sri Lanka, il Madagascar, l'Australia...

In virtù della sua durezza, lo zaffiro può essere tagliato in molti modi. La più consueta è la forma ovale che si adatta maggiormente alla forma grezza iniziale. Anche altri tagli vengono realizzati, come il taglio rotondo classico, il taglio a goccia, il taglio princesse…





CERTIFICATI

- Edenly fornisce con ciascuno dei suoi gioielli un certificato che indica il peso e la qualità delle pietre.  
- Per le creazioni su misura, con un diamante superiore a 0.51 carati, vi sarà automaticamente fornito un certificato dell'istituto IGI (international Gemological Institute). Si tratta di certificati detti “chiusi„ in cui il diamante è sigillato in una scatola trasparente in poliestere. Per questi pezzi può anche essere fornito un certificato di laboratorio indipendente (GIA o HRD) a titolo di doppia garanzia. Ma per questo, è necessaria una domanda scritta presso il laboratorio. Si tratta di un certificato complementare che prevede la consegna dei diamanti in un plico, con l'iscrizione laser del numero di certificato sulla cintura.
- Infine, Edenly lavora soltanto con diamantai che applicano il processo di Kimberley il quale garantisce che i diamanti provengono da fonti legali, non legate a conflitti armati o al loro finanziamento.

Saperne di più sui certificati >