MENU

Protezione dell’infanzia

« Nessuno è libero se qualcuno è oppresso.» Seguendo questo Leitmotiv, la mission di Thai Freedom House è offrire un’opportunità alle persone sradicate passate attraverso le maglie della rete sociale e che vivono quasi invisibili attorno a noi. Si tratta di rifugiati di paesi impoveriti e straziati dalla guerra, di popoli autoctoni a cui sono stati negati i diritti umani fondamentali.

Fondata nel 2005, la Thai Freedom House opera per far conoscere la sorte dei rifugiati della Birmania e delle popolazioni autoctone della Thailandia fornendo informazioni dettagliate sulla loro situazione, localmente e tramite il proprio sito web accessibile a tutti in inglese. L’obiettivo è trovare e condividere risorse grazie a un bacino d’informazione sull’educazione, le cure sanitarie, la formazione professionale, la registrazione e l’alloggiamento di base per i rifugiati e le popolazioni autoctone in Thailandia.

Uno dei progetti faro della Thai Freedom House è il loro programma linguistico dedicato all’alfabetizzazione multipla in seno alla popolazione interessata. Il progetto consiste nell’apprendimento della lingua nazionale del paese di residenza (il thailandese), dell’inglese per aumentare le chance professionali e dello shan (la lingua indigena della maggioranza degli studenti) per preservare la loro cultura. Edenly ammira questo grande impegno ed è fiera di sostenere un progetto che restituisce al mondo un po’ di colore.




Secondo l’Istituto di Sorveglianza Sanitaria, dopo gli incidenti domestici il cancro è la seconda causa di mortalità nei bambini da 0 a 15 anni. Ogni anno, 2500 bambini contraggono un cancro e contrariamente a quanto si potrebbe credere, nel bambino la malattia non è paragonabile a quella nell'adulto. Esistono più di 30 forme diverse di cancro e leucemie del bambino e ognuna è considerata una malattia rara.

Dagli anni 60, la Francia è uno dei paesi leader a livello internazionale per l'oncologia pediatrica. Grazie all'organizzazione internazionale di una rete di medici europei e nordamericani, i progressi terapeutici hanno fatto balzare il tasso di guarigione dal 30 % nel 1970 al 65 % nel 2000 e all'80% nel 2010. Per proseguire su questa strada, sono necessari importanti strumenti umani, tecnici e finanziari - la ricerca ha bisogno di una mobilitazione forte e continua. Un protagonista insostituibile in questo percorso è l'associazione Enfants & Santé.

Dal1998, questa associazione estesa a livello nazionale, partecipa attivamente al finanziamento della ricerca contro il cancro e le leucemie del bambino e dell'adolescente dedicandovi la totalità delle sue risorse. Enfants & Santé partecipa al finanziamento della ricerca clinica e biologica di 30 centri ospedalieri di oncologia pediatrica in Francia. L'associazione sostiene anche numerosi progetti che mirano a fornire i medici dei mezzi per guarire di più e meglio. In questo contesto, è stata sviluppata una piattaforma di videoconferenza per facilitare lo scambio a distanza sulle prognosi e i trattamenti.
Grazie Enfants & Santé per il vostro impegno !




Quando un bambino soffre di una grave malattia, si può a malapena immaginare cosa ciò significhi per il bambino e la sua famiglia. Oltre ad esprimere la nostra compassione profonda, era nostro desiderio appoggiare le persone che si sono prodigate per offrire un sostegno morale straordinario in questi tempi difficili.

Dal 1987, l'associazione Piccoli Principi realizza i sogni di bambini e adolescenti tra i 3 e i 18 anni colpiti da una grave malattia. L’obiettivo è fornire al bambino quell’energia supplementare di cui egli ha bisogno nella lotta contro la malattia, permettendogli di vivere una sua passione e realizzare i suoi sogni. In questo contesto, l’associazione lavora strettamente con la famiglia e i medici che seguono il bambino.

Piccoli Principi conta oggi 20 persone fisse e 80 volontari dediti alla causa, che lavorano con più di 150 strutture pediatriche in Francia e realizzano almeno il sogno di un bambino al giorno. Siamo molto toccati da tale energia postiva e felici di poter contribuire alla realizzazione del sogno di un bambino.




Il lavoro minorile è un tema delicato che preoccupa molto il team Edenly. Infatti, facciamo tutto il possibile per garantire che nessun bambino sia impiegato nella catena di produzione dei nostri gioielli. Facciamo delle « visite a sorpresa » nelle fabbriche e scegliamo i nostri fornitori e partner con la massima cura perchè senza alcun dubbio, il posto dei bambini non è la fabbrica ma la scuola.

Il lavoro minorile si manifesta come è noto nei paesi in via di sviluppo. L’India occupa tristemente il primo posto. Più di un lavoratore su tre non raggiungerebbe i 14 anni. E’ qui che Partage opera principalmente, nello specifico nello stato di Uttar Pradesh dove la mortalità è la più elevata di tutto il paese. Le azioni dell’associazione di sviluppano attorno a quattro assi per assicurare lo sviluppo ottimale del bambino : la scolarizzazione, la salute, la protezione contro gli abusi e lo sviluppo nella comunità.

Partage festeggia quest’anno il suo 45° compleanno. I campi d’intervento dell’associazione nella protezione dell’infanzia sono tanto ampi quanto ammirevoli. Il periodo 2001-2010 è stato proclamato dalle Nazioni Unite « Decennio internazionale della promozione di una cultura della non-violenza e della pace per i bambini del mondo » a seguito di una campagna iniziata da Partage. Il sostegno a questa associazione è un dovere.




Nessuno può restare indifferente di fronte alla situazione in Siria – alle immagini di violenza, distruzione, sofferenza… Dal suo inizio nel 2011, la guerra in Siria ha causato 500.000 morti secondo le stime di diverse ONG. I bambini sono le prime vittime di questo conflitto.

Syria Charity è un’associazione francese che interviene direttamente in Siria. L’associazione assicura il trasporto e la distribuzione mirata di cibo e prodotti di prima necessità. Sostiene inoltre le città assediate e procura assistenza medica. In questo scenario, Syria Charity ha inaugurato un ospedale madre-bambino nel 2015.

Sfortunatamente, non siamo in grado di donare a questi bambini la vita in pace che meriterebbero. Ma siamo fieri di poter sostenere un’organizzazione che combatte ogni giorno per rendere il loro quotidiano un po’ più sopportabile. Grazie, Syria Charity !




Il benessere dei bambini inizia nella cellula sociale più piccola – la famiglia. Poco importa il motivo per cui una famiglia si ritrova in una situazione delicata, è importante che i bambini soffrano il meno possibile.

CASA mette in atto delle azioni di solidarierà sociale in Portogallo. L’associazione fornisce sostegno, cibo, vestiti e aiuto nella ricerca di alloggio per senzatetto, bambini e adolescenti in difficoltà, vittime di violenza o maltrattamenti, qualsiasi sia la loro nazionalità, credo religioso, politico o etico.

L’associazione opera prevalentemente grazie al volontariato. Più di 1300 volontari in Portogallo e a Madeira sostengono più di 7000 famiglie prive di sostentamento e 1600 persone senzatetto.

Edenly si congratula per il coraggio e l’entusiasmo di CASA. Siamo fieri di poter dare un piccolo sostegno.