Scoprite tutti i prodotti disponibili per Natale >>
MENU

Come riconoscere l’oro?

Come riconoscere l’oro?

I gioielli in oro possiedono quasi sempre un punzone, ovvero un segno impresso sulla loro superficie che indica la caratura dell’oro. I più comuni sono la testa d’aquila o il gufo per l’oro 18 carati, la conchiglia per i 14 carati e il trifoglio per l’oro 9 carati. Il punzone indica la quantità d’oro del gioiello, che può essere indicata in millesimi (da 1 a 999, il più conosciuto è l’oro 750 millesimi) o in carati (da 9k a 24k). Se non trovate un punzone, è probabile che il vostro bracciale o altro gioiello non sia in oro fino. Da notare che, per i gioielli antichi o molto usati, può essere che il punzone non sia più visibile. Inoltre, anche se il punzone è obbligatorio in Italia, non è così in tutti i paesi.



Punzone
Carati24K18K14K9K
Contenuto in Millesimi1000750585375
Titolazione in % Oro1007558,537,5




Dunque, come riconoscere un gioiello in oro puro ? Altri metodi sono possibili.

- Riconoscerlo dal colore : si tratta di verificare se c’è una differenza di colore tra il centro dell’anello e i suoi bordi, che sono più esposti alle frizioni. Se è così, è possibile che il vostro anello oro sia placcato e non in oro massiccio.

- Riconoscerlo con un magnete : è un metodo molto semplice. Basta trovare un magnete abbastanza potente, come ad esempio quelli utilizzati per le chiusure delle borse. L’oro è un metallo che non reagisce ai campi magnetici, pertanto se il vostro ciondolo è attirato dal magnete, non è oro.

- Riconoscerlo con la ceramica : un metodo da applicare con precauzione. Strofinate il vostro gioiello su una piastrella del bagno o un piatto in ceramica non smaltata (non utilizzate oggetti di pregio che potrebbero rovinarsi). Se lascia un segno dorato si tratta di un gioiello in oro, se il segno è nero si tratta di un falso.

- Far valutare il gioiello. Infine, potete rivolgervi all’esperienza di un gioielliere che saprà riconoscere senza dubbio alcuno questo metallo prezioso per eccellenza.




UNISCIT A NOI