Scoprite tutti i prodotti disponibili per Natale >>
MENU

La mia fede nuziake ingiallisce, che fare ?

L'oro bianco è attualmente il più apprezzato per gli anelli di fidanzamento e le fedi, in effetti è chic e prezioso, ma con il passare degli anni tende a ingiallire. Se vi domandate cosa fare quando la vostra fede nuziale ingiallisce, ecco qualche consiglio per salvaguardare la bellezza del vostro anello in oro bianco.

Perchè la vostra fede nuziale ingiallisce ?

L'oro bianco è una lega composta dal 75% di oro giallo e dal 25% di nichel, d’argento o palladio. Giallastro di natura, l’oro bianco è ricoperto da uno strato di rodio che gli conferisce il suo aspetto bianco e brillante. Il rodio è un metallo prezioso che appartiene al gruppo del platino e che viene utilizzzato per la rodiatura. La rodiatura è il rivestimento protettivo che dona alla fede nuziale il colore che noi conosciamo. La fede nuziale ingiallisce a causa dell’usura che intacca il rivestimento di rodio, lasciando apparire il colore naturale dell’oro.

Cosa fare quando la vostra fede nuziale ingiallisce ?

Ogni 2/3 anni, è necessario portare la vostra fede nuziale e i vostri anelli in oro bianco da un gioielliere per una nuova rodiatura, che ridarà ai gioielli il loro splendore iniziale.

Cosa fare per la cura della vostra fede nuziale in oro bianco ?

La vostra fede in oro bianco ingiallisce, è inevitabile, tuttavia esitono delle piccole regole utili a rallentare il processo. L’oro bianco necessita di un’attenzione particolare :

- Mai tessuti o liquidi abrasivi per pulire la vostra fede nuziale rodiata,
- Proteggetela da make up, prodotti solventi e detergenti,
- Per pulirla, evitate l’alcool, che è corrosivo e il sapone da bucato, che lascia una patina grassa sulla superficie dell’oro bianco.

Per la cura della vostra fede nuziale in oro bianco è sufficiente utilizzare dell’acqua a 40 gradi con l’aggiunta di un po’ di detersivo per i piatti. Vi si lasciano i gioielli 15 minuti e in seguito li si spazzola con una spazzolina molto morbida. Per terminare, si risciacqua la fede nuziale con acqua fredda e si asciuga. Attenzione: se il gioiello ha delle pietre preziose incastonate, bisogna attendere che si raffreddi completamente nell’acqua prima di sciacquarlo, per evitare qualsiasi sbalzo di temperatura. Potete anche terminare con la lucidatura: l’ideale è utilizzare il panno per pulire gli occhiali. E voilà ! Se seguirete queste piccole regole di manutenzione, la vostra fede nuziale e i vostri gioielli in oro bianco risulteranno brillanti e il loro splendore protetto il più a lungo possibile dall’ingiallimento. E se la nostra fede nuziale è ingiallita, non preoccupatevi, il gioielliere saprà come restituirle la sua bellezza e il suo fascino senza tempo.


UNISCIT A NOI